formattazione

La formattazione

La formattazione che si esegue con il computer mediante una apposita funzione fornita dal sistema operativo, serve per preparare all’uso e imporre uno specifico formato all’oggetto fisico (hard disk,dischetto,cd , dvd riscrivibili, chiavetta USB) che subisce l’operazione. Risulta essere una operazione distruttiva  e quindi tutti i dati che vi erano sui supporti sottoposti alla formattazione  vengono cancellati definitivamente , questo perché viene creata la struttura base del supporto utilizzato per la memorizzazione dei dati.

I dischi sono dispositivi di memorizzazione ad accesso randomico, ovvero casuale, cioè le informazioni contenute vengono ricercate dal dispositivo di lettura/scrittura, magnetico o ottico, direttamente nel punto in cui stanno. Per tale motivo i dischi vengono suddivisi, mediante l’operazione di formattazione, in tracce e settori. In questo modo quando una informazione viene registrata sul disco, si conosce la traccia e il settore in cui è posizionata e si può, così, cercarla con precisione e velocemente. Una volta creata la struttura fisica di memorizzazione occorono le informazioni per la memorizzazione, l’organizzazione gerarchica, la manipolazione , la navigazione, l’accesso e la lettura dei dati. Questo insieme di informazioni è noto come File System, che è un meccanismo con il quale i file sono immagazzinati e organizzati su un dispositivo di archiviazione.

Esistono due tipi di formattazione:

  • La formattazione completa è totalmente distruttiva, perché riscrive fisicamente per intero il supporto e proprio per questo necessita di parecchio tempo per essere portata a termine;
  • La formattazione rapida, che riscrive solo l’area contenente le informazioni sul posizionemento dei file sul supporto, è quindi più veloce.
formattazioneultima modifica: 2011-11-28T10:43:42+01:00da paldi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento